Sabotaggio vicino a nancy : né nucleare, né 5G !

Nelle colline della periferia di Nancy, il 18 agosto scorso, è bruciato un ripetitore della 5G. La scritta “Né nucleare, né 5G” è stata fatta su una parte del muro che ne impedisce l’accesso.

Una risposta fra altre contro l’ostinazione del governo a far passare a qualunque costo il suo progetto di digitalizzazione del mondo. Quest’anno sarà determinante anche per il progetto di sotterrare delle scorie nucleari a Bure, che viene imposto anch’esso, nonostante l’opposizione locale, e più larga, che dura da anni. Il nucleare e la 5G sono le colonne portanti di un’industria mortifera.

Solidarietà per tutte le persone sotto processo per questa lotta!

Degli/le illuminati/e che fanno jogging

27/08/2021

Et sinon, 3 jours avant
on écrivait ça.

Et sinon, le jour même
on a écrit ça.

Nancy: ¡Ni nuclear ni 5G!

En las colinas de la periferia de Nancy, el pasado 18 de agosto se incendió un repetidor 5G. La escritura «Ni nuclear, ni 5G» se hizo en una parte de la pared que impide el acceso. Una respuesta, e...   Lire la suite

27/08/2021